Menu
Emilia-Romagna / Italia

Un weekend a Comacchio: cosa vedere

Comacchio: cosa vedere in un weekend

Situata nel Delta del Po Comacchio, nota come la “Piccola Venezia”, è un incantevole città lagunare ricca di storia e con un profondo legame con il territorio che la circonda. Da Maggio a Ottobre è la meta ideale per trascorre qualche giorno di vacanza grazie alla sua ricca offerta che va dalla storia alle escursioni naturalistiche e dalla cucina fino alle spiagge. Nell’articolo vi consiglieremo cosa vedere a Comacchio in un weekend, per goderti al meglio questa coloratissima e poliedrica città.

canale barca un weekend a Comacchio

Giorno 1: Museo Delta Antico

La mattina del primo giorno molto probabilmente la impiegherete viaggiando. Il nostro consiglio è quello di non aver fretta, ricorda Comacchio va assaporata lentamente. Dopo pranzo visitate il più importante museo della città: il Museo Delta Antico. All’interno dell’ex Ospedale degli Infermi, risalente al 1700, potrete ammirare migliaia di reperti che ricostruiscono la storia del Delta del Po.

Il Museo è suddiviso in sezioni cronologiche, le più importanti delle quali sono quelle dedicate alla città etrusca di Spina e all’età romana. In quest’ultima è esposto il prezioso carico di una nave romana scoperta nel 1981, il quale testimonia l’importanza commerciale di Comacchio nei secoli. 

Ponti e Canali di Comacchio

Dopo la visita al museo se non foste troppo stanchi fate un giro per il centro storico alla scoperta dei numerosi ponti e canali. I più affascinanti sono il ponte “Trepponti” emblema della città e il ponte “degli Sbirri” così chiamato per le carceri che vi si affacciavano.

ponte trepponti un weekend a Comacchio

Altri ponti degni di nota sono: Ponte dei Sisti, Ponte San Pietro e Ponte del Carmine. Il momento migliore è al tramonto quando i canali si tingono e le case colorate rendono il tutto più suggestivo.

ponte degli sbirri  Comacchio canale casette colorate un weekend a Comacchio

Dove dormire durante il weekend a Comacchio

Per il vostro weekend a Comacchio, noi vi consigliamo di soggiornare presso la “Locanda La Comacina“. Situata in pieno centro storico, sui canali, a pochi passi dai principali punti di interesse la Locanda dispone di ottime camere dotate di ogni comfort e di un rapporto qualità/prezzo elevato. Noi abbiamo soggiornato per tre giorni e siamo rimasti davvero colpiti per l’attenzione al cliente di tutto lo staff. In un altro articolo vi consigliamo i posti migliori dove mangiare a Comacchio.

Giorno 2: Manifattura dei Marinati-Spina 100-Corte Madonnina

Il secondo giorno vi porterà a conoscere da vicino il profondo legame di Comacchio con il suo territorio, il Delta del Po. La prima attività che vi consigliamo è la visita alla Manifattura dei Marinati situata dietro il loggiato dei Capuccini.

Si tratta di un percorso immersivo alla scoperta della produzione e lavorazione dell’anguilla, la principale fonte economica della città. L’area di maggior interesse è la “Sala dei Fuochi“, dove sono visibili gli antichi 12 camini dove avviene la cottura dell’anguilla. Degna di nota sono anche la “Calata” o “Fossa” la banchina dove le barche portavano il pesce dalla Valle e la “Sala degli Aceti” dove avveniva la marinatura.

 

La seconda attività che vi raccomandiamo è la mostra temporanea “Spina 100” dedicata alla città etrusca di Spina. Fino al 16/10/2022 presso la Galleria d’arte di Palazzo Bellini scoprirete Spina dal mito fino alla sua scoperta avvenuta nel 1922. Spina rappresentò  per secoli il principale interlocutore di Atene nell’Adriatico settentrionale. 

La città scomparve nel III secolo a. C inghiottita dal fango e dalle acque a causa del progressivo allontanamento della linea costiera. La sua scoperta nel corso del ‘900 ha portato alla luce l’abitato e la necropoli, una delle più vaste di tutta l’Etruria, contenenti manufatti di inestimabile valore. 

mostra spina 100  Comacchio

Terminate questa giornata alla scoperta del territorio comacchiese con una degustazione alla Corte Madonnina. Nella splendida cornice dell’Abbazia di Pomposa potrete degustare i locali “vini delle sabbie“, così chiamati perché i vitigni crescono sui terreni sabbiosi dell’area costiera. Si tratta di una wine experience adatta a tutti, i vini sono leggeri e con gradazioni basse, in cui imparerete a conoscere la storia del vitigno locale: il Fortana.

vini delle sabbie corte madonnina Comacchio

Giorno 3: Escursione in barca nel Delta del Po

L’ultimo giorno del vostro: “cosa vedere a Comacchio in un weekend” fate un’escursione in barca nel Delta del Po. Con Po Delta Tourism partirete da Stazione Foce alla scoperta delle Valli di Comacchio, un’oasi incontaminata con un ecosistema unico. Protagonisti indiscussi di questa emozionante esperienza sono i fenicotteri presenti in queste zone tutto l’anno.

 

La barca fa una sosta per visitare le tabarre, rimesse per gli attrezzi di pesca e i casoni, gli stabili dove i pescatori di anguille vivevano nei mesi invernali in condizioni durissime, lontani dalle famiglie. In questa parte del parco è possibile anche vedere il lavoriero, un’antica trappola da pesca per catturare le anguille.

casone delta del po weekend a Comacchio

Se siete arrivati fin qui avrete capito che Comacchio è una città piena di risorse che ha molto da offrire ad un visitatore. Date un’occhiata al sito di VisitComacchio per consultare tutta l’offerta della zona. Speriamo che il nostro articolo vi abbia invogliato o aiutato a scoprire questa piccola realtà, non ci resta che augurarvi buon viaggio,

Elena&Jacopo

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.